Striking the Kanban bargain

Kanban richiede al team di sviluppo software di negoziare diversamente con i suoi business partner. Perché? Perché di solito la gestione di un progetto fa promesse basate su: obiettivi, tempistiche e budget. Dopo un processo di stima e di pianificazione, vengono assegnati un budget, delle risorse, un insieme di requisiti e la pianificazione è decisa a priori.

Kanban negozia in maniera diversa. Kanban non pretende di fare una promessa basata su qualcosa deciso a priori che è molto probabile che nel tempo cambierà. La tipica implementazione Kanban include degli accordi che ci sarà un regolare rilascio di software funzionante, probabilmente ogni due settimane. Agli esterni interessati viene offerta completa trasparenza sul funzionamento del processo e, se vogliono, visibilità giornaliera dei progressi. Allo stesso modo viene offerta l’opportunità di selezionare le attività più importanti da sviluppare. La frequenza di questo processo di selezione è probabilmente più frequente di quella del rilascio – tipicamente una volta a settimana.

Il team offre di fare un ottimo lavoro e rilasciare la più grande quantità di software funzionante possibile. Offre di fare miglioramenti continui per migliorare la quantità e la rapidità di rilascio.

Kanban non offre un impegno basato su una certa quantità di lavoro rilasciata un certo giorno; offre una promessa rispetto i service-level-agreement per ogni classe di servizio. Il tutto è sostenuto da un impegno a rilasci regolari, trasparenza, flessibilità e lead time ridotti. Un sistema kanban che funziona correttamente mantiene un impegno alle attività che creano vero valore per il cliente. In cambio, il team chiede una relazione a lungo termine in cui il team di sviluppo si sforza costantemente di migliorare il livello di servizio.

Il tradizionale approccio della consegna con obiettivi prefissati, scadenze e budget è indicativo di un rapporto “una volta e via”. Implica che non c’è relazione con i business partner, implica un livello di fiducia basso.

L’approccio Kanban è basato sulla nozione che il team starà insieme e avrà una relazione a lungo termine con i propri business-partner.

Traduzione della sezione “Striking the Kanban bargain” di “Kanban” di David J. Andreson.

image

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s